I medici invitano a evitare di dimagrimento tè verde cinese

la perdita di peso senza sforzo da bere il tè dimagrante da solo o in combinazione con la vostra dieta regolare più volte al giorno sembra troppo bello per essere vero – e questo è perché lo è. A volte è meglio prevenire che curare. Un raro caso di un adolescente che ha acquistato il tè verde on-line grave infiammazione del fegato è venuto a ribalta. I medici sono rimasti scioccati di scoprire che era dovuto al tè verde aveva bevuto per perdere peso.

La non identificata ragazza di 16 anni, è andato al suo medico di famiglia con vertigini, nausea, stomaco e dolori articolari.

Lì, il medico riteneva che fosse una infezione delle vie urinarie e fu mandato a casa con antibiotici.

Ma dopo due dosi – e con i suoi sintomi peggiorando – è andata al reparto A & E di un ospedale di Birmingham.

È stata diagnosticata con ittero e le sue condizioni è stato critico. I medici hanno descritto il suo caso sulla rivista BMJ case report.

La sua condizione era così grave che è stata immediatamente dato seria attenzione medica, perché i medici credevano che era affetto da epatite, un gonfiore o infiammazione del fegato.

Ha dichiarato che lei non aveva preso alcun viaggio all’estero di recente e proviene dallo Yemen e non ha mai avuto una trasfusione di sangue, una delle cause più comuni di epatite.

Poi, quando i medici la discussione ancora una volta, ha ammesso di ordinare tè verde cinese su Internet, essendo stato detto che potrebbe aiutare la perdita di peso.

Il 16-year-old paziente ragazza che ha sviluppato l’epatite hanno espresso la sua preoccupazione per questi falsi intrugli di perdita di peso in linea.

Ha detto i medici che scrivono in BMJ case report, “avevo comprato il tè verde su internet per perdere peso. Ho comprato 2 scatole di 100 sacchetti di tè e stavo bevendo circa 3 tazze al giorno per un paio di mesi. Avevo perso solo un paio di chili, ma poi ha iniziato ad avere dolori terribili nelle mie articolazioni, e si sentiva molto vertigini e malato. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *