Autismo: il rischio di morte precoce di un ‘crisi nascosta’

disturbo dello spettro autistico (ASD) è una condizione dello sviluppo caratterizzato da comportamenti e problemi con l’interazione sociale e la comunicazione ripetitivi. Altri sintomi di ASD includono difficoltà di apprendimento, una capacità di attenzione, aggressività e iperattività.

Negli Stati Uniti, circa 1 su 68 bambini sono diagnosticati con ASD, con la condizione di circa cinque volte più comune tra i ragazzi rispetto alle ragazze.

Precedenti ricerche hanno trovato un legame tra ASD e aumento del rischio di morte prematura, ma i ricercatori dello studio – tra cui il Prof. Sven Bolte, capo del Centro di disturbi dello sviluppo neurologico al Karolinska – Si noti che tali studi sono stati troppo piccoli per confrontare efficacemente la mortalità tra gli individui con ASD a basso e ad alto funzionamento.

“In tal modo, il potenziale effetto di moderazione della disabilità intellettiva della mortalità e cause di morte in ASD rimangono poco chiari, e non è stato possibile determinare se ASD di per sé comporta un aumento della mortalità,” si nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *