Mantenere il vostro cuore sano per un cervello sano

La ricerca presso l’Università di Miami e la Columbia University ha realizzato uno studio che coinvolge razziale gruppo eterogeneo di adulti più anziani che utilizzano la definizione della American Heart Association “di Simple Life Seven” della salute cardiovascolare. Essi hanno scoperto che coloro che avevano un cuore sano stava meglio quando si tratta di velocità di elaborazione del cervello e le capacità cognitive circa sei anni più tardi, dopo lo studio iniziato.

La definizione di The Heart Association “di Simple Life Seven” di salute cardiovascolare include evitare il tabacco, i livelli ideali di peso, l’attività fisica, dieta sana, pressione sanguigna, colesterolo e glucosio.

I ricercatori dicono che gli adulti che hanno raggiunto le metriche di salute della vita di semplice 7 erano a ridotto rischio di ictus e attacchi cardiaci.

All’inizio dello studio, 1.033 partecipanti al Northern Manhattan Study sono stati testati per la memoria, il pensiero e la velocità di elaborazione del cervello. Cerebrali misure velocità di elaborazione quanto velocemente una persona è in grado di svolgere compiti che richiedono attenzione focalizzata. Circa sei anni più tardi, 722 partecipanti hanno ripetuto il test cognitivi, che ha permesso ai ricercatori di misurare le prestazioni nel tempo.

I ricercatori hanno trovato che il cuore sano è stata associata con una migliore velocità di elaborazione del cervello alla valutazione iniziale. Inoltre, questa associazione era più forte per essere un non-fumatore, con glicemia a digiuno ideale e peso ideale. Altri fattori di salute cardiovascolare è risultata associata a un minor declino nel corso del tempo a velocità di elaborazione, della memoria e delle funzioni esecutive.

Gli autori dello studio sottolineano che gli studi futuri sono necessari per determinare il valore di routine valutare e trattare i fattori di rischio, come l’elevata pressione sanguigna, al fine di ridurre la funzione del cervello declino.

chiave un’alimentazione sana per la perdita di peso

considerati obesi, il che significa avere un indice di massa corporea superiore a 30. Mentre la causa di obesità è multiforme, il trattamento si riduce a nostra alimentazione, quanto ci muoviamo ed i comportamenti che effetto questi due aspetti.

Purtroppo non ci sono pillole, polveri o correzioni di cinque minuti per l’obesità.

Cambiare il modo in cui si mangia può essere che cambia la vita, ma richiede anche un sacco di fatica. Trova il sostegno di familiari, amici o operatori sanitari e gruppi della comunità.

Ricordate sempre che non è solo per il numero sulla scala, l’obesità è una malattia che effettua ogni aspetto del vostro benessere. Anche una riduzione del 5 per cento in peso può notevolmente ridurre i rischi per la salute globale. Siate coerenti – è nei piccoli cambiamenti che si avrà il più grande successo.

Il viaggio verso il raggiungimento di un peso corporeo sano è una maratona, non uno sprint, e la maggior parte di questo sforzo dovrebbe essere incentrata su come migliorare il abitudini alimentari.

L’esercizio fisico regolare è essenziale per una buona salute e vi aiuterà a mantenere un peso corporeo sano, ma l’esercizio da solo non porterà alla perdita di peso significativa e duratura al posto di una dieta sana.

Se il vostro obiettivo è quello di perdere peso, si dovrebbe lavorare per sviluppare un piano di un’alimentazione sana che si può attaccare con per tutta la vita.

A perdere peso in cucina, si guadagna Salute in palestra

Non si può mangiare merda totale e quindi rompere il culo esercizio per cancellare magicamente le calorie: Non è così semplice. Se si vuole fare di più lunga durata, i cambiamenti più sani, cosa e quanto si mangia è molto più importante di quanto si esercita.

Pensare in termini di calorie bruciate attraverso l’esercizio farà male solo i vostri sforzi di perdita di peso. Il motivo è che si tende a sottovalutare grossolanamente il numero di calorie che abbiamo mangiato e sopravvalutare quante calorie abbiamo effettivamente bruciato.

Dr. Yoni Freedhoff, un assistente professore presso l’Università di Ottawa che i blog a questioni importanti, rileva uno studio sulla rivista Current Biology, dove gli autori propongono l’affascinante idea di “spesa energetica totale vincolata.” In breve, il numero di calorie si bruciano non va in una linea retta con una maggiore attività fisica. Inoltre, i nostri corpi si adattano ad aumenti a lungo termine in attività mediante inconsciamente spostando meno in altri casi, o “tagliano” costi energetici altre parti del corpo.

In altre parole, dopo un certo punto i nostri corpi cercano di mantenere le calorie si bruciano relativamente costante, indipendentemente dalla quantità di attività fisica più generale (come camminare) che facciamo. Sembra controintuitivo, giusto? Per testare l’idea, i ricercatori hanno esaminato le spese di energia totale, tassi metabolici, e livelli di attività fisica di 332 adulti di riposo (con una rappresentazione quasi 50-50 dei sessi) da cinque popolazioni: Sudafrica, Ghana, Giamaica, Seychelles, e gli Stati Uniti. Hanno fatto in modo da controllare per le variabili come il peso, l’età, l’altezza, il grasso corporeo, e così via.

I medici invitano a evitare di dimagrimento tè verde cinese

la perdita di peso senza sforzo da bere il tè dimagrante da solo o in combinazione con la vostra dieta regolare più volte al giorno sembra troppo bello per essere vero – e questo è perché lo è. A volte è meglio prevenire che curare. Un raro caso di un adolescente che ha acquistato il tè verde on-line grave infiammazione del fegato è venuto a ribalta. I medici sono rimasti scioccati di scoprire che era dovuto al tè verde aveva bevuto per perdere peso.

La non identificata ragazza di 16 anni, è andato al suo medico di famiglia con vertigini, nausea, stomaco e dolori articolari.

Lì, il medico riteneva che fosse una infezione delle vie urinarie e fu mandato a casa con antibiotici.

Ma dopo due dosi – e con i suoi sintomi peggiorando – è andata al reparto A & E di un ospedale di Birmingham.

È stata diagnosticata con ittero e le sue condizioni è stato critico. I medici hanno descritto il suo caso sulla rivista BMJ case report.

La sua condizione era così grave che è stata immediatamente dato seria attenzione medica, perché i medici credevano che era affetto da epatite, un gonfiore o infiammazione del fegato.

Ha dichiarato che lei non aveva preso alcun viaggio all’estero di recente e proviene dallo Yemen e non ha mai avuto una trasfusione di sangue, una delle cause più comuni di epatite.

Poi, quando i medici la discussione ancora una volta, ha ammesso di ordinare tè verde cinese su Internet, essendo stato detto che potrebbe aiutare la perdita di peso.

Il 16-year-old paziente ragazza che ha sviluppato l’epatite hanno espresso la sua preoccupazione per questi falsi intrugli di perdita di peso in linea.

Ha detto i medici che scrivono in BMJ case report, “avevo comprato il tè verde su internet per perdere peso. Ho comprato 2 scatole di 100 sacchetti di tè e stavo bevendo circa 3 tazze al giorno per un paio di mesi. Avevo perso solo un paio di chili, ma poi ha iniziato ad avere dolori terribili nelle mie articolazioni, e si sentiva molto vertigini e malato. “