Autismo: il rischio di morte precoce di un ‘crisi nascosta’

disturbo dello spettro autistico (ASD) è una condizione dello sviluppo caratterizzato da comportamenti e problemi con l’interazione sociale e la comunicazione ripetitivi. Altri sintomi di ASD includono difficoltà di apprendimento, una capacità di attenzione, aggressività e iperattività.

Negli Stati Uniti, circa 1 su 68 bambini sono diagnosticati con ASD, con la condizione di circa cinque volte più comune tra i ragazzi rispetto alle ragazze.

Precedenti ricerche hanno trovato un legame tra ASD e aumento del rischio di morte prematura, ma i ricercatori dello studio – tra cui il Prof. Sven Bolte, capo del Centro di disturbi dello sviluppo neurologico al Karolinska – Si noti che tali studi sono stati troppo piccoli per confrontare efficacemente la mortalità tra gli individui con ASD a basso e ad alto funzionamento.

“In tal modo, il potenziale effetto di moderazione della disabilità intellettiva della mortalità e cause di morte in ASD rimangono poco chiari, e non è stato possibile determinare se ASD di per sé comporta un aumento della mortalità,” si nota.

Sei Vegan? Sei mangiare a destra?

I vegani hanno bisogno di protezione contro i disturbi neurologici, anemia, la resistenza ossea ridotta e altri problemi di salute come la loro dieta può mancare l’assunzione di nutrienti vitali, un nuovo studio ha messo in guardia. Lo studio americano sottolinea che alcuni vegani si basano molto su alimenti trasformati e non possono mangiare una sufficiente varietà di frutta, verdura e cereali integrali.

I risultati hanno mostrato che un alimento completo, dieta a base vegetale è encomiabile e una dieta vegana ben pianificata può essere sufficiente per ottenere una corretta alimentazione, ma richiede una certa educazione. I ricercatori raccomandano che gli operatori sanitari monitorare i pazienti vegan per adeguati livelli ematici di vitamina B-12, ferro, ferritina, calcio e vitamina D.

“Abbiamo scoperto che alcuni di questi nutrienti, che possono avere implicazioni in disturbi neurologici, anemia, la forza delle ossa e altri problemi di salute, possono essere carenti in scarsamente diete vegane previsto”, ha detto Heather campi da Mayo Clinic in Arizona.

I vegani consumano rigorosa dieta a base vegetale che esclude tutti gli alimenti di origine animale. Contrariamente alla credenza popolare, “vegani non hanno dimostrato di essere carente in assunzione di proteine ​​o in qualsiasi specifici aminoacidi”, ha detto Campi in un documento pubblicato nel Journal of American Osteopathic Association.

Una revisione retrospettiva dalla Mayo Clinic medici ha indicato che i vegani dovrebbero garantire un adeguato apporto di alcuni nutrienti.

Con la crescente popolarità delle diete a base vegetale, i ricercatori hanno compilato una revisione per monitorare e consigliare i vegani per garantire un corretto apporto nutrizionale. I nutrienti di preoccupazione sono gli acidi grassi omega-3 di vitamina B-12, ferro, calcio, vitamina D, proteine ​​e.

Come un pallone può aiutare a perdere peso

battaglia in corso dell’America con la perdita di peso che ha portato a diete e interventi chirurgici invasivi come il bypass gastrico e pinzatura stomaco. Ora, c’è una nuova soluzione per le persone con un indice di massa corporea (BMI) tra 30 e 40 che vogliono perdere peso chiamato il palloncino gastrico Orbera.

Dr. Prem Chattoo, un gastroenterologo con sede a New York, ha detto FoxNews.com che il palloncino si mise nello stomaco attraverso la bocca. È quindi gonfiato con soluzione salina durante il procedimento che dura circa 45 minuti. I pazienti vengono trattati in ufficio e sono tenuti sotto lieve sedazione moderata. Il pallone rimane nello stomaco del paziente per sei mesi e viene quindi rimosso allo stesso modo è stato inserito, attraverso la bocca.

“La bellezza della procedura è che si tratta di una procedura non chirurgica”, ha detto Chattoo. Oltre a eliminare le cicatrici e rischi connessi con opzioni più invasive, Chattoo detto che il tempo di recupero è molto più veloce.

L’obiettivo del sistema è il Orbera rendere il paziente sentirsi parzialmente sazio in modo che mangiano più piccoli, ma porzioni più nutrienti. Chattoo offre anche ai pazienti un nutrizionista e formatore con la procedura. La speranza è che i pazienti possono formare il loro corpo a mangiare in un modo molto più sano senza sentirsi eccessivamente fame.

Marie Brown ha scelto di sottoporsi alla procedura e crediti Orbera per aiutare a perdere oltre 20 chili in tre mesi e mezzo. Ha detto FoxNews.com che il palloncino “ti fa sentire pieno tutto il tempo al punto in cui non si è arrabbiato per dover perdere le cose come il cioccolato e la torta.”

rivista scontro spagnola sul presunto Photoshop utilizzato per sottile il suo

La star e creatore della HBO hit “Girls” sbattuto spagnoli rivista “Tentaciones” con l’accusa di dimagrimento la sua immagine con Photoshop.

Ha chiamato la rivista su Instagram dicendo: “Oh ciao Tentaciones rivista spagnola! Sono sinceramente onorato di essere sulla copertina e così felice che hai usato una foto da @ruvenafanador – lui mi fa sempre sentire bellissima, “Dunham, 29 anni, ha detto i suoi 2,4 milioni di seguaci.

“Ma questo non è quello che il mio corpo ha mai guardato come o sarà mai simile – Photoshop pazza è stato fatto per questa iterazione”, ha continuato. “Quindi, se siete in quello che faccio, perché non essere onesti con i vostri lettori? Tanto amore, Lena.”

Ma gli editori della rivista, distribuita mensilmente con principale quotidiano “El País”, non sono state prendendo e rapidamente ha negato le accuse in una lettera aperta.

Hanno detto che l’immagine è stata acquisita come è da una agenzia fotografica e che era già stato approvato dal suo pubblicista.

“Naturalmente, siamo consapevoli che qualsiasi presa di notizie deve assumersi la responsabilità di ciò che pubblica, ma questa foto è stato precedentemente approvato dall’Agenzia, il fotografo e la tua pubblicista,” la lettera lettura.

Gli editori hanno continuato a dire che per questa copertura specifica hanno usato una foto da una sessione 2013 con il fotografo Ruven Afanador, che hanno ottenuto acquisiti tramite agenzia Corbis.