L’odore di alcol può influenzare il comportamento

Le statistiche pubblicate dai Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stimano che, negli Stati Uniti, 2010-2012, sei persone sono morte ogni giorno a causa di avvelenamento da alcol. Di questi, il 76% sono stati tra il gruppo di età 35-64 anni, e il 76% erano uomini.

I governi, gruppi di comunità e dipartimenti di salute in tutto il mondo fanno sforzi per scoraggiare la gente dal consumo di quantità eccessive di alcol, in quanto questo può causare incidenti a causa di giudizio e lungo termine problemi con problemi di dipendenza.

L’Ufficio sulla Salute della donna, del Dipartimento di Salute e Servizi Umani, elenca alcuni dei motivi per cui le persone diventano dipendenti da droghe o alcool.

Questi includono di un individuo geni, sesso ed etnia, così come l’esposizione alle pressioni dei coetanei, lo stress e problemi familiari.

Ora, la ricerca condotta da un team di Edge Hill University nel Regno Unito suggerisce che anche l’odore di alcol può rendere più difficile per le persone a controllare il loro comportamento, suggerendo che potrebbe attirare la gente a consumare.

Precedenti ricerche hanno dimostrato che i comportamenti legati al consumo di alcol variano in base all’ambiente. Un “ambiente di alcol-saliente” sarebbe quella in cui l’idea di alcol è pervasivo, attraverso segnali visivi e altri.

Gli studi hanno suggerito che la vista di alcol può portare a eccitazione fisiologica e salivazione. Tali segnali sono stati anche dimostrato di portare cambiamenti nel consumo di alcol. Appaiono per catturare l’attenzione della gente involontariamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *